Benvenuto nel nuovo blog delle Suore Francescane Missionarie di Assisi, dedicato alle attività di accoglienza e formazione proposte in Assisi, a Casa Emmaus, e altrove. Pace e Bene!

mercoledì 16 agosto 2017

Esperienze estive di sr. Maria Rosa


Sono sempre più convinta che quando il Signore ci chiama e ci affida una "missione" ci dà forza e grazia per poterla compiere. A noi però è chiesto di fidarci di Lui, non "risparmiandoci", ma mettendo tutto ciò che siamo nelle Sue mani perché sia Lui a fare in noi e con noi "cose grandi" attraverso quelle che possono sembrare cose semplici, banali e quotidiane.

venerdì 30 giugno 2017

Ascolto e Preghiera 20-25 agosto 2017


«"La mia vita è un ininterrotto ascoltare dentro me stessa, gli altri, Dio"… per camminare verso la Gioia» è il tema di Ascolto e Preghiera 2017. Rifletteremo insieme sull'ascolto e su aspetti legati a questa dimensione non semplice della vita spirituale. Ci faremo accompagnare dall'esperienza di Etty Hillesum, la giovane donna ebrea morta ad Auschwitz il 30 novembre 1943. La proposta è rivolta a ragazze tra i 18 e i 30 anni che desiderano vivere un tempo di preghiera, riflessione, formazione nella città di Francesco di Assisi.

Ecco il programma di massima delle giornate:

sabato 6 maggio 2017

Alzati, và e... non temere!


È lo slogan della 54° Giornata Mondiale di preghiera per le vocazioni che la Chiesa celebra oggi nella domenica del Bel Pastore che ha come tema: "Vocazione e santità: io sono una missione!". 

Siamo spesso abituati a pensare e dire: "Io vado in missione, faccio questo per…", eppure in questa giornata siamo invitati a fermarci su quel "io sono". “Essere” caratterizza la nostra identità! Dice così Papa Francesco nell’Evangelii Gaudium 273: La missione al cuore del popolo non è una parte della mia vita, o un ornamento che mi posso togliere, non è un’appendice, o un momento tra i tanti dell’esistenza. È qualcosa che non posso sradicare dal mio essere se non voglio distruggermi. Io sono una missione su questa terra, e per questo mi trovo in questo mondo. Bisogna riconoscere sé stessi come marcati a fuoco da tale missione di illuminare, benedire, vivificare, sollevare, guarire, liberare.